Sulla sindrome populista la delegittimazione come strategia politica

Conteúdo do artigo principal

Giacomo Marramao

Resumo

La delegittimazione è senza dubbio um costante del conflito politico. Questa categoria consente de leggere, in modo unitário, le molteplici fisionomie assunte dal fenomeno del populismo. No esaurisce però il complesso teorico e politico della democrazia. È vero, il populismo oggi rappresenta una delle anime della democrazia – è chiò que l’Autore chiama “sindrome populista” – ma non la identifica completamente (come è stato sostenuto, ad esempio, da Ernesto Laclau). Proprio per questo, la “guarizione” della democrazia non passa attraverso il lessico della delegittimazione, ma per quello dell’autorità. La rinascita del politico no passa necessariamente per il populismo.

Downloads

Não há dados estatísticos.

Detalhes do artigo

Como Citar
MARRAMAO, G. Sulla sindrome populista: la delegittimazione come strategia politica. EXILIUM Revista de Estudos da Contemporaneidade, [S. l.], v. 1, n. 2, p. 209–226, 2021. DOI: 10.34024/exilium.v1i2.12228. Disponível em: https://periodicos.unifesp.br/index.php/exilium/article/view/12228. Acesso em: 21 set. 2021.
Seção
Crítica da Contemporaneidade
Biografia do Autor

Giacomo Marramao, Universitá di Roma III

Giacomo Marramao é um filósofo italiano, Professor de Filosofia Política na Universidade de Roma III, diretor da Fundação Lelio Basso e membro do Colégio Internacional de Filosofia em Paris.